La "Vela a Scuola" 2015

Con un’allegra e partecipata cerimonia, si è concluso a Sapri il Progetto VelaScuola per l’anno scolastico 2014-2015.

Nell’Info Point del Porto di Sapri, alla presenza della Responsabile Formazione della V Zona FIV, Dott.ssa Antonietta De Falco, del Sindaco di Sapri, Arch. Giuseppe Del Medico, del Dirigente dell’IC Santa Croce e dell’IIS Leonardo da Vinci, Prof. Corrado Limongi, e in rappresentanza della Prof.ssa Franca Principe, Dirigente dell’IC Dante Alighieri, la docente Adele Falcone, e di molti genitori, la Presidente del Circolo Nautico Sapri (CNS), Dott.ssa M. Carolina Brandi ha consegnato i diplomi ai ragazzi che hanno partecipato alle attività del Progetto ed ha ringraziato i docenti delle scuole che hanno partecipato al progetto in questi tre anni, come S. Agostino, L. Giannetti, B. Cerbasi, C. Verdoliva, R. Amato e A. Montesano del CNS.

I ragazzi sono stati poi imbarcati per un’ultima mini – crociera nel Golfo di Policastro, allietata da un vento da W di 5 nodi, sulle cinque barche d’altura messe a disposizione dai soci Bruno Gianetta, Gennaro Mennella, Marcello Rebuffat, Michele Stanziale e Sergio Torriero, che insieme ad Alessio Zino, al Segretario del CNS, Emidio Rotondaro, ed alla Presidente, hanno costituito il team che ha accompagnato i ragazzi nel loro percorso di introduzione alla vela per tutto l’anno scolastico.

Un breve elenco degli incontri:

Lezioni di Meteorologia dott. Gianluigi Liberti
  • Cos’è la meteorologia

  • Definizione generale di atmosfera e dei fenomeni che avvengono nell'atmosfera

  • I fattori principali da cui dipende la meteorologia

  • Su cosa si basano le previsioni meteorologiche, quanto sono attendibili e quali sono i limiti.

Lezioni:

* IIS Carlo Pisacane venerdì7 febbraio 2014 ore 8,30 – 11

* IC Dante Alighieri venerdì 7 febbraio 2014 ore 11- 13

* Lezione IC S. Croce sabato 8 febbraio 2014 ore 8,30 – 11

* Lezione alla LEONARDO DA VINCI sabato 8 febbraio 2014 ore 11- 13,30

Esercitazioni al Circolo Nautico Sapri ore 15 -17

giovedì 6 e venerdì 7 e sabato 8 febbraio 2014 Sapri
Lezioni di Meteorologia dott. Gianluigi Liberti

L’ oceanografia è la scienza che studia gli oceani e i mari nel loro complesso: i movimenti delle masse d’acqua, le loro caratteristiche chimico-fisiche e gli scambi energetici tra oceano e atmosfera (oceanografia fisica), gli organismi che vivono in acqua e colonizzano i fondali e la loro ecologia (oceanografia biologica), nonché l’origine e la struttura geologica dei bacini oceanici, le rocce che li costituiscono e i sedimenti che si depositano (oceanografia geologica).

La Terra vista dallo spazio appare come un "pianeta blu" per la presenza degli oceani che coprono la maggior parte della sua superficie (circa il 71%) e rappresentano, quindi, il tipo di ambiente più diffuso sul pianeta. L'importanza degli ambienti oceanici è fondamentale per l‘equilibrio ecologico del pianeta e per la vita dell'uomo. Gli oceani sono grandi serbatoi d'acqua, enormi serbatoi di calore che assorbono l’energia irradiata dal Sole e la rilasciano lentamente e i più importanti serbatoi di biodiversità.

21 Gennaio 2014 Sapri

Lezione Istituto Dante Alighieri ore 8,30 - 11 Lezione Istituto "S.Croce" ore 11- 13,30 Esercitazione Aula Consiliare Comune ore 15 -18

22 Gennaio 2014 Sapri
Lezione Istituto I.S. "Carlo Pisacane" ore 8,30 - 11 Lezione Istituto I.S. Leonardo Da Vinci ore 11-13,30

Esercitazione aula Consiliare Comune ore 15-18
Introduzione all'Astronomia di Vito Francesco Polcaro

Primaria

- Il Sistema Solare (i pianeti, i satelliti, le comete e gli asteroidi, il Sole)

- Le stelle (come nascono, come si evolvono, come muoiono)

- Le galassie (classificazione delle galassie, cenni di evoluzione galattica, le galassie attive e i buchi neri)

Secondaria di I grado

- Il Sistema Solare (pianeti rocciosi, pianeti gassosi, corpi minori, il Sole)

- Le stelle (formazione ed evoluzione delle stelle di tipo solare)

- Le galassie (classificazione delle galassie, cenni di evoluzione galattica, le galassie attive)

- Cenni di cosmologia

Seminario: “I pianeti extrasolari e la vita extraterrestre”

Sabato 14 dicembre 2013

Sala del Consiglio Comunale ore 16 - 17,30

Lungomare di Sapri ore 17,30 – 19 Esercitazione: Osservazione del cielo stellato

“Le frontiere dell’Astronomia”

Lunedi 28 ottobre 2013

I.I.S. Leonardo da Vinci ore 8,30 - 11,30

I.I.S. Carlo Pisacane ore 11,30 - 13,30

- I pianeti extrasolari (“Hot Jupiters”, “super-terre”, pianeti di tipo terrestre, esobiologia, ricerca di vita intelligente extraterrestre)

- Le stelle di grandissima massa (evoluzione, “Variabili Blu luminose”, supernove)

- Gli oggetti collassati (nane bianche, stelle di neutroni, buchi neri)

- Cosmologia (il Big Bang, i primi 5 minuti dell’Universo, la radiazione di fondo cosmico, la formazione delle prime stelle, la materia oscura, l’energia oscura)

"Cosa è il Tempo" - Conferenza di Vito Francesco Polcaro

LE COMETE NELLA SCIENZA E NELL’ARTE
Sala Consiliare del Comune di Sapri - 27 dicembre 2011 dalle 17 alle 19 Relatore: prof. V. Francesco Polcaro (Istituto Nazionale di Astrofisica e Astronomy and Cultural Heritage Centre, Università di Ferrara)

Fino dagli albori della civiltà, l’uomo ha guardato con ammirazione, ma anche con sospetto, le comete, quegli astri, a volte luminosissimi, che compaiono quasi improvvisamente che si spostano rapidamente nella volta celeste per poi scomparire, turbando la regolarità dei movimenti dei cieli.

La moderna astrofisica ci ha fatto capire molte cose su questi “corpi minori” del Sistema Solare, avanzi della materia dalla quale si sono formati i pianeti, ma ancora rimaniamo stupiti dai loro passaggi.

Ben maggiore era però lo stupore, ed anche la paura, dei nostri antenati davanti a queste apparizioni, che venivano immaginate in connessione con grandi cambiamenti nel modo, a volte positivi, come la Nascita del Cristo, ma più spesso terrorizzanti, come la fine di regni o anche come annunci di una prossima fine del mondo.Il seminario illustrerà quanto l’astronomia e le esplorazioni spaziali ci hanno rivelato sulle comete, ma anche come il loro passaggio abbia influenzato l’arte medievale, generando anche grandissimi capolavori, come “L’adorazione dei Magi” di Giotto

Per scaricare la presentazione in versione pdf della conferenza clicca qui

Lezioni di Tecnologia Nautica del dott. ing. Vittorio Granato (Ingegnere Navale e Istruttore FIV)

  • La conoscenza di vari tipi di imbarcazioni, I materiali per la costruzione delle barche.

  • Lo scafo e la sua evoluzione nel tempo; galleggiamento e stabilità di una imbarcazione

  • Mezzi di propulsione marina; la vela, il suo funzionamento e la sua aerodinamica

  • La strumentazione di bordo: bussola, radar, ecoscandaglio, GPS

  • Le carte nautiche.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square